Cosa sappiamo di John McAfee, trovato morto in una cella di prigione spagnola

Posted by

John McAfee è stato trovato morto in una cella della prigione di Barcellona mercoledì pomeriggio, 23 giugno 2021. McAfee aveva 75 anni. La causa della morte, secondo le autorità spagnole, sarebbe il suicidio.

Pioniere schietto della sicurezza informatica e milionario solitario, McAfee era trattenuto dalle autorità spagnole dopo essere stato arrestato nell’ottobre 2020 all’aeroporto El Prat di Barcellona con l’accusa di presunta evasione fiscale negli Stati Uniti.

Un tribunale spagnolo ha stabilito all’inizio della giornata di mercoledì 23 giugno che potrebbe essere estradato negli Stati Uniti per essere processato.

Gli oneri di evasione fiscale si aggiungevano agli addebiti della commissione Securities and Exchange (SEC) degli Stati Uniti, anch’essi resi pubblici nell’ottobre 2020 sugli investimenti in criptovaluta di McAfee. McAfee è stato incriminato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti nel marzo di quest’anno con l’accusa di riciclaggio di denaro sporco e frode di criptovaluta.

In uno dei suoi ultimi tweet, inviato il 10 giugno, McAfee ha fornito una visione molto cupa del suo tempo in prigione, fornendo alcune informazioni sul suo stato d’animo.

“C’è molto dolore in prigione, mascherato da ostilità. Il dolore è chiaramente visibile anche nei volti più arrabbiati. Sono vecchio e contento di cibo e un letto ma per i giovani, la prigione è un orrore – un riflesso delle menti di chi li ha concepiti».

McAfee: l’uomo e la società che odiava

John McAfee è nato a Cinderford, nel Gloucestershire, figlio di madre britannica e padre di stanza in un esercito americano con sede nel Regno Unito. Ha trascorso gran parte della sua prima infanzia negli Stati Uniti e si è laureato in matematica.

John McAfee ha fondato McAfee Associates nel 1987, come uno dei primi fornitori di antivirus sul mercato. La società fondata da McAfee ha avuto un successo iniziale nel nascente mercato della sicurezza alla fine degli anni ’80 e ha reso l’uomo incredibilmente ricco. Lo stesso John McAfee ha lasciato l’azienda nel 1994 e da decenni non è più associato al fornitore di sicurezza informatica che porta ancora il suo nome.

Sebbene McAfee abbia preso le distanze di proposito e attivamente dalla società di sicurezza McAfee, è rimasto una voce attiva in varie questioni di sicurezza e affari pubblici. Nel corso degli anni, McAfee ha cercato di dissociarsi dall’azienda e dalla tecnologia antivirus di base che portava il suo nome.

Uno dei suoi più famosi dibattiti contro McAfee anti-virus è l’accusa di essere un po’ inadatto per la visualizzazione sul posto di lavoro, con un video che mostra John McAfee sniffare polvere bianca mentre proclama che non ha nulla a che fare con il fornitore di antivirus.

McAfee è stato citato e intervistato da Infosecurity Magazine nel corso degli anni in merito alle sue opinioni sulla sicurezza. All’evento Infosecurity Europe 2015, il sempre combattivo McAfee ha parlato sul palco con l’editor di Infosecurity, Eleanor Dallaway, e in seguito ha criticato lo stato del settore della sicurezza in un’intervista .

“Penso che ci sia più sbagliato che giusto nel settore della sicurezza, perché è un’attività come qualsiasi cosa e lo scopo dell’attività è fare soldi e sopravvivere”, ha affermato McAfee all’epoca.

Vuoi commentare? Accendi la discussione