Facebook ha aggiornato la sua politica sui cookie per i residenti nell’UE

Gli utenti nell’UE ottengono un maggiore controllo sulla loro privacy.

Il gigante tecnologico Facebook ha annunciato modifiche alla sua politica sui cookie dell’UE. Lo scopo delle modifiche è di allineare la politica sui cookie ai requisiti della legislazione sulla protezione dei dati dell’UE.

“Stiamo apportando alcune modifiche alla gestione del consenso ai cookie nella regione europea. La mossa fa parte dei nostri sforzi per dare alle persone un maggiore controllo sulla loro privacy e rispettare i requisiti sulla privacy in evoluzione come il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e la Direttiva ePrivacy (ePD)”, ha dichiarato Facebook in un avviso.

Gli utenti nei paesi dell’UE possono sostituire alcune delle modifiche nella gestione dei cookie. Inoltre, sui social network Facebook e Instagram è apparso un nuovo menu delle impostazioni, con l’aiuto del quale gli utenti possono rivedere e gestire i cookie in qualsiasi momento.

Secondo Facebook, le innovazioni “daranno alle persone un livello più granulare di controllo sulla scelta dei cookie e maggiori informazioni su cosa vengono utilizzati per diversi cookie e quali dati Facebook riceve da altre applicazioni e siti”.

La società ha anche affermato che una volta implementate completamente, le innovazioni includeranno “una nuova richiesta di consenso che fornisce opzioni di consenso sui cookie più granulari e un nuovo controllo che consente alle persone di controllare se Facebook può utilizzare i cookie per registrarli e utilizzarli su siti e applicazioni di terze parti attraverso strumenti di business”.

Dario Fadda

IT & Security blogger per passione. Nel 2003 ho fondato Spcnet.it. Dal 2006 sono membro attivo del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari). Oggi scrivo qui e nella pagina "La Stampa dice" trovate i miei contributi per le testate giornalistiche. Per tutto il resto c'è dariofadda.it che contiene "quasi" tutto di me.

Vuoi commentare? Accendi la discussione

Torna in alto