Gli account social del Real Madrid sono stati violati

Gli account sui social media delle principali società sportive del mondo sono un obiettivo frequente di attori di minacce e persino di utenti eccessivamente curiosi con poca conoscenza di hacking, dimostrando quanto sia facile accedere a tale piattaforma.

La vittima questa volta è il Real Madrid, probabilmente la squadra di calcio più importante del mondo, che ha subito l’hacking dei suoi account ufficiali sui social media, attirando l’attenzione dei suoi milioni di follower.

Prima della partita contro il club italiano Atalanta per la Champions League di martedì, l’account Twitter ufficiale del Real Madrid ha annunciato di aver fatto fuori l’attaccante brasiliano Rodrygo a causa di un presunto infortunio alla gamba destra, che ha rappresentato una grave battuta d’arresto per le aspirazioni della squadra spagnola, recentemente colpita da lesioni costanti.

Tuttavia, pochi istanti prima dell’inizio della partita, il giovane giocatore brasiliano è stato visto allenarsi insieme al resto della squadra come di consueto, quindi era chiaro che il rapporto pubblicato tramite Twitter era sbagliato. Subito dopo, il club ha confermato che il suo account su questa piattaforma era stato violato, quindi ha chiesto ai suoi follower di ignorare le informazioni pubblicate in precedenza.

Ulteriori dettagli sull’incidente sono attualmente ignote, incluso il gruppo responsabile dell’attacco informatico o delle sue intenzioni. Inoltre, anche se questo è un attacco riuscito, questo sembra un caso chiuso per il club e la sua area stampa/media, poiché dall’ultima dichiarazione non sono stati pubblicati altri rapporti.

Vuoi commentare? Accendi la discussione