Le cyber news per la merenda del 6 maggio

Negli ultimi due mesi, sono stati osservati diversi attacchi di cryptojacking diretti ad aziende come Hotbit , il software Nagios XI , Rarible e Docker Hub.

  • la botnet Prometei è stata osservata sfruttando le vulnerabilità di Exchange e installando Monero miner . Utilizzava un software di mining Monero open source, SearchIndexer [.] Exe.
  • Un altro malware che ruba criptovaluta HackBoss è stato distribuito tramite Telegram. Si ritiene che finora il malware abbia rubato oltre $ 560.000 alle vittime.
  • È stato osservato che il gruppo Lazarus APT stava conducendo una campagna utilizzando il malware BTC Changer . Il gruppo di minacce ha ridisegnato i suoi sniffer JS per rubare la criptovaluta.
  • Il mese scorso, le organizzazioni educative statunitensi sono state prese di mira dai criminali informatici con l’intento di compromettere le loro reti per l’estrazione di criptovalute come Monero, Litecoin, Bitcoin ed Ethereum.

Come si prevede il mercato di criptovalute e’ destinato a crescere molto rapidamente nei prossimi anni, un aumento di attacchi informatici è anche probabile. Per una maggiore sicurezza, si consiglia alle organizzazioni di mantenere un’adeguata igiene informatica, utilizzare l’autenticazione a più fattori e implementare le patch più recenti.

Dario Fadda

IT & Security blogger per passione. Nel 2003 ho fondato Spcnet.it. Dal 2006 sono membro attivo del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari). Oggi scrivo qui e nella pagina "La Stampa dice" trovate i miei contributi per le testate giornalistiche. Per tutto il resto c'è dariofadda.it che contiene "quasi" tutto di me.

Vuoi commentare? Accendi la discussione

Torna in alto