Le scuole della città di Huntsville vanno avanti nel mezzo degli attacchi alla sicurezza informatica

A insegnanti e studenti non è ancora consentito utilizzare dispositivi distrettuali o molti strumenti di apprendimento online

Mentre le indagini su un possibile attacco ransomware continuano, gli studenti della Huntsville City School iscritti ai corsi di formazione tradizionale sono tornati in classe ma imparano alla vecchia maniera, utilizzando solo carta e matite.

A insegnanti e studenti non è ancora consentito utilizzare dispositivi distrettuali o molti strumenti di apprendimento online. Gli studenti iscritti alla Huntsville Virtual Academy non sono affatto virtuali, stanno raccogliendo pacchetti stampati di lavoro da svolgere a casa.

Il preside della Challenger Middle School, Bo Coln, dice che sono felici di riavere gli studenti nell’edificio, ma si stanno decisamente adattando.

Sai ora che devono entrare in quel contesto e cercare indizi di contesto leggendo un passaggio e devono sedersi lì a studiare e pensare, ‘Ok, l’ho trovato?’ Invece di chiedere a Google o Siri o qualcosa del genere di darmi la risposta“, ha detto Coln.

Dice che per fortuna il distretto sta fornendo carta e inchiostro in abbondanza per la stampa di fogli e insegnanti veterani si sono fatti avanti per aiutare a creare pacchetti di lavoro.

I genitori e gli studenti sono stati istruiti a ritirare i loro pacchetti a partire dalle 7:30 di lunedì. Coln dice che li lasceranno alle loro scuole lunedì prossimo e, se necessario, prenderanno un nuovo pacchetto.

Dicono che faranno tutto il possibile per assicurare agli studenti ciò di cui hanno bisogno per continuare a imparare.

Personalmente porterò tutto a casa loro, se necessario, perché devono ottenere le informazioni. Quindi il mio assistente preside e io probabilmente ne consegneremo molti se non vengono a prenderli“, dice Coln.

Coln dice che gli studenti tradizionali e virtuali stanno ricevendo gli stessi pacchetti e in questo momento sono concentrati sulla revisione di argomenti che sono già stati insegnati. Dice che alla fine non importa il modo di insegnare, fintanto che sta accadendo.

La tecnologia è fantastica. I nostri insegnanti ci fanno tanto affidamento, ma la scuola andrà avanti anche se non ce l’abbiamo“, dice Coln.

I dirigenti distrettuali dicono che non importa se gli studenti stanno imparando in modo tradizionale o virtuale, i pacchetti che vengono avviati hanno abbastanza lavoro scolastico per sette giorni.

Il distretto afferma che stanno lavorando per risolvere questo problema di sicurezza informatica, ma non esiste una tempistica precisa per quando potranno utilizzare nuovamente i dispositivi emessi dal distretto.

1 thought on “Le scuole della città di Huntsville vanno avanti nel mezzo degli attacchi alla sicurezza informatica

Vuoi commentare? Accendi la discussione