Download di Signal in aumento del 4200%

Posted by

I rivali del servizio di messaggistica WhatsApp stanno registrando un aumento di popolarità dopo l’annuncio dell’app di un nuovo accordo di condivisione dei dati con la società madre Facebook.

Il 6 gennaio, WhatsApp ha informato i suoi utenti al di fuori del Regno Unito e dell’Unione Europea che avrebbero perso l’accesso ai loro account l’8 febbraio a meno che non avessero accettato di consentire a Facebook e alle sue sussidiarie di raccogliere dati di WhatsApp che includono numeri di telefono degli utenti, numeri di telefono dei contatti e posizioni.

Due anni dopo che WhatsApp è stato acquistato da Facebook nel 2014, agli utenti è stata offerta un’opportunità unica di rinunciare alla condivisione dei propri dati con Facebook. Un portavoce di Facebook ha dichiarato a The Register che mentre questa decisione di opt-out del 2016 sarà onorata in futuro, ad altri utenti non verrà offerta la stessa scelta se condividere i propri dati con Facebook. 

Nei giorni successivi all’annuncio di WhatsApp, i dati raccolti dalla società di analisi delle app Sensor Tower hanno rivelato un aumento del 4.200% settimana su settimana dei download del servizio di messaggistica crittografato rivale Signal

Dal 6 gennaio al 10 gennaio, Signal ha registrato circa 7,5 milioni di installazioni in tutto il mondo da App Store e Google Play“, ha detto a Business Insider un rappresentante di Sensor Tower.

Nello stesso periodo, un altro servizio di messaggistica crittografata, Telegram, ha registrato una crescita del 91%, attirando 9 milioni di nuovi utenti. 

La maggior parte dei nuovi utenti di entrambe le app si trovava in India, dove si sono verificate 2,3 milioni di installazioni di Signal e 1,5 milioni di download di Telegram.

L’America, dove si sono verificati circa 1 milione di download, rappresentava il secondo mercato più grande di Signal. 

Signal è stato recentemente approvato dall’uomo più ricco del mondo, il miliardario di Tesla Elon Musk, che il 7 gennaio ha pubblicato un tweet ai suoi 42 milioni di follower che diceva semplicemente “Use Signal”. Lo stesso giorno, il presidente di Freedom of the Press Edward Snowden ha twittato di usare Signal ogni giorno. 

L’improvviso aumento dei download ha causato un temporaneo rallentamento del servizio di verifica di Signal.

Il 7 gennaio, Signal ha twittato: “I codici di verifica di Signal sono attualmente in ritardo tra diversi fornitori perché così tante nuove persone stanno provando ad unirsi a Signal in questo momento (riusciamo a malapena a prendere atto della nostra eccitazione). Stiamo lavorando con gli operatori per risolvere il problema il più rapidamente possibile. Tenere duro.

Vuoi commentare? Accendi la discussione