I risultati dei test per coronavirus di 700mila francesi erano di dominio pubblico

Le informazioni sui pazienti potevano essere ottenute “in pochi clic” scaricando un file dal sito Web di Francetest.

A causa di un errore nel sito Francetest per la trasmissione dei risultati dei test per l’infezione da coronavirus (COVID-19), i dati personali di 700mila francesi erano di dominio pubblico. Le informazioni trapelate includevano anche cognomi, nomi, date di nascita, indirizzi, numeri di telefono, numeri di previdenza sociale e indirizzi e-mail.

Le informazioni sui pazienti potevano essere ottenute “in pochi click” scaricando un file che era di pubblico dominio sul sito.

Francetest è un’azienda francese specializzata nella trasmissione dei risultati dei test COVID-19 dalle farmacie attraverso la piattaforma SI-DEP. SI-DEP (Screening Information System) è una piattaforma sicura in cui i risultati dei test COVID-19 vengono registrati sistematicamente per “assicurare una corretta gestione di tutti i casi positivi” e per identificare i casi di esposizione a persone infette da infezione da coronavirus.

Il problema è stato segnalato da un membro della rivista Mediapart e Francetest ha corretto l’errore.

Dario Fadda

IT & Security blogger per passione. Nel 2003 ho fondato Spcnet.it. Dal 2006 sono membro attivo del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari). Oggi scrivo qui e nella pagina "La Stampa dice" trovate i miei contributi per le testate giornalistiche. Per tutto il resto c'è dariofadda.it che contiene "quasi" tutto di me.

Vuoi commentare? Accendi la discussione

Torna in alto