RaidForums attualmente fuori dai giochi cyber

Uno degli attori, non protagonisti, della scena cyber internazionale, da giorni soffre di grave down del proprio website.

Inizia tutto qui, circa il 7 febbraio appena passato. Per qualche giorno tutto il mondo cyber si interroga su cosa possa esser successo, ma il sito non torna online.

Nel corso dei giorni cambia anche l’errore. Che a oggi è il seguente:

Tra le varie ipotesi, l’utente Soufiane Tahiri riporta il risultato di una conversazione con, presumibilmente, un admin del famoso forum underground, riportandone lo screenshot di Telegram su Twitter:

Si parla dunque di pregare per il founder di RaidForums, avendo subito un attacco. Poi la curiosa giustificazione riguardante Mountain Lion. Presumibilmente nome in codice per identificare qualche altro incidente sui server. Ooppure forse un incidente reale avvenuto nei boschi? Sinceramente viene molto difficile pensare ad un collegamento tra una ferita umana e il disservizio di un server MySQL. Il nome ricorda chiaramente la famosa release di MacOS X, però difficilmente utilizzata per server, a meno che di una personalizzazione ad hoc.

Insomma il mistero non si può dire sicuramente risolto. L’annuncio esprime anche il desiderio di evitare le ripetute domande allo staff, che sembrano per ora rifiutare ogni altro commento.

Non resta che monitorare la situazione e attendere, al netto di interpretare correttamente questo messaggio!

Aggiornamento:

Il 12 febbraio 2022 alle 21.56 circa, l’intero bulletin board torna online, completamente operativo e funzionante come prima del disservizio. Le cause non sono ancora state ufficializzate. Nella giornata del 12 ci sono stati vari momenti di UP e Down, fino alla serata che ha visto la riapertura completa.

Dario Fadda

IT & Security blogger per passione. Nel 2003 ho fondato Spcnet.it. Dal 2006 sono membro attivo del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari). Oggi scrivo qui e nella pagina "La Stampa dice" trovate i miei contributi per le testate giornalistiche. Per tutto il resto c'è dariofadda.it che contiene "quasi" tutto di me.

Vuoi commentare? Accendi la discussione

Torna in alto