Folksam data breach fa trapelare informazioni di 1 milione di svedesi a Google, Facebook e altri social

Folksam, una delle più grandi compagnie di assicurazione in Svezia, ha rivelato oggi una violazione dei dati che ha colpito circa 1 milione di svedesi dopo aver condiviso le informazioni personali dei clienti con più giganti della tecnologia.

Secondo Jens Wikström, responsabile marketing e vendite di Folksam, la società ha scoperto la violazione dei dati dopo un audit interno e ha segnalato l’incidente all’autorità svedese per la protezione dei dati (Datainspektionen).

“Le società che hanno ricevuto dati personali da Folksam sono, ad esempio, Facebook, Google, Microsoft, Linkedin e Adobe”, ha spiegato Wikström. “Lo scopo è stato, tra le altre cose, analizzare quali informazioni hanno cercato su folksam.se i clienti che hanno effettuato l’accesso e altri visitatori.”

I dati personali sensibili condivisi da Folksam includono vari tipi di informazioni come i numeri di previdenza sociale o la scelta di un individuo di usufruire o meno di un’assicurazione di gravidanza.

I risultati dell’analisi dei dati condivisi sono stati utilizzati dai giganti della tecnologia per fornire ai clienti offerte personalizzate attraverso i canali di comunicazione di Folksam e di altre società, ha affermato Wikström. Questo non dovrebbe accadere e ora stiamo lavorando duramente affinché non accada mai più. Mappiamo quali dati personali condividiamo con i nostri partner e come li condividiamo. Lavoriamo in parallelo per assicurarci di disporre di routine e accordi aggiornati. – Jens Wikström

“Il nostro scopo è stato quello di analizzare e fornire ai nostri clienti offerte personalizzate, ma sfortunatamente non l’abbiamo fatto nel modo giusto”, ha aggiunto Wikström.

Dopo aver scoperto la violazione, Folksam ha immediatamente interrotto la condivisione delle informazioni sensibili con i suoi partner digitali e ha richiesto la cancellazione delle informazioni alle società che le hanno ricevute.

“Comprendiamo che questo può causare preoccupazione tra i nostri clienti e prendiamo sul serio ciò che è accaduto”, ha affermato Wikström . “Abbiamo immediatamente interrotto la condivisione di queste informazioni personali e abbiamo chiesto che venissero eliminate”.

Folksam afferma che al momento non ci sono prove che i dati sensibili condivisi siano stati utilizzati in modo improprio da terze parti.

Folksam è uno dei maggiori investitori in diverse grandi società svedesi ed è uno dei maggiori gestori patrimoniali svedesi in qualità di sorvegliante di 50 miliardi di dollari di attività assicurative secondo Bloomberg.

Vuoi commentare? Accendi la discussione